leggiprodotticapelli.it
Käsiraamat, mis hõlmab kõiki juuksurid puudutavaid seadusi


Leggiprodotticapelli.it :

Jaotis, kus kogutakse kõik juuksurid kasutatud tooteid käsitlevad seadused. Hügieenistandardid, munemisajad, keemilised kompositsioonid. Igasugune juriidiline kahtlus lõpetatakse meie materjaliga konsulteerimise teel. Üldsätted on: juuksurisalongi, meeste ja naiste juuksur, kosmeetik, olenemata sellest, kas tegemist on üksikisiku või äriühingu osalusega isikute või kapitaliga ning mis viiakse läbi avalikus ja erasektoris, on samuti tasuta reguleeritud linna seadus 14.2.1963, nr 161. Juhul, kui selliseid tegevusi teostatakse jõusaalis, klubides, privaatringides, hooldekodudes, haiglates, haiglate hospitaliseerimiste korral eakatele, meditsiini esteetikuinstituutidele, täiusliköödele ja mis tahes muule kohale ka liikmetele tasuta kasuks või mõnede peavad vastama käesoleva määruse esimeses lõigus osutatud seadustele ja sätetele. Ei ole lubatud teha kasu habemeajaja, meeste ja naiste juuksur ning Kosmeetik kõndimisvormis, välja arvatud juhul, kui selline tegevus toimub liikumisvõimetust või puudega isikute kasuks või eriliste ja erakorraliste sündmuste omanikuks, ettevõtete töötajad, partnerid või töötajad, kes on juba volitatud tegutsema kindlaksmääratud asukohas. Luba antakse pärast seda, kui on kindlaks tehtud, et taotleja valduses on järgmised nõuded: käsitöölised b) personali, sealhulgas valdaja tervise sobivus praeguste hügieenieeskirjade alusel; c) tööruumide ja seadmete sanitaarsobivus järgnevates artiklites; d) omaniku või juhatuse liikmete või ettevõtte direktori kutsealane kvalifikatsioon.

news n°
151360
From beautynews
18 Oct 2020

Durante il lockdown Marc Jacobs è stato un faro di luce, pubblicando messaggi di positività e foto di outfit originali su Instagram, documentando il periodo trascorso al Mercer Hotel, a New York, dove ha scelto di trasferirsi con il marito Nick Newbold all'inizio della pandemia di coronavirus. Oggi capiamo che quegli outfit stravaganti, non erano solo destinati a riempire la pagina Instagram ma, hanno contribuito alle trasformazioni dello stilista per un breve film documentario apparso di recente su Youtube.

Il corto, intitolato A New York Story, racconta il lockdown di Marc Jacobs dall'inizio alla fine, vedendo il designer in un One Man Show interpretare, oltre al ruolo di se stesso, tanti ruoli secondari: il consierge, il barman, lo chef, il fattorino, il buttafuori e perfino il tecnico dell'aria condizionata.

Con il marito dietro la telecamera, Jacobs racconta il suo lockdown in hotel a New York tra momenti trascorsi a prendersi dei suoi cani, ad altri passati davanti lo specchio alle prese con  beauty tutorial in cui spiega come fare uno smokey eyes perfetto.

Le immagini con Marc Jacobs sono alternate a riprese in esterna della città vuota, che ci ricordano il periodo più difficile del lockdown. La scena più triste del cortometraggio però è quella in cui lo stilista si ritrova nel club dell'Hotel completamente solo.

L'Uomo
Marc Jacobs ancora con i tacchi su Instagram
Lo stilista americano continua a sfidare le regole di genere con i suoi look

Il finale del documentario vede Marc Jacobs raggiungere l'uscita dell'hotel, per la prima volta con la presenza di altre persone, a simboleggiare la fine del lockdown e il ritorno a una nuova socialità. I titoli di coda terminano con una dichiarazione d'amore da parte del designer: “I LOVE YOU NEW YORK, IN SICKNESS AND IN HEALT”, e non potevamo aspettarci altro da un newyorkese verace come Jacobs.

Guardate il film completo qui sotto.

Immagine di copertina © Instagram @themarcjacobs

news n°
96060
From gossip
15 Oct 2020
Steven Smart International Hairstylist

This collection is an out-of-this-world mix of shimmering colour, esmerising detail and fluid shape that will leave you starry eyed.

Ph: Richard Miles
Make-up : Debra Smart
Stylist : Bernard Connolly

news n°
151369
From beautynews
19 Oct 2020

È una storia che qualcuno doveva prima o poi raccontare. E i volti e talenti di Stanley Tucci e Colin Firth non potevano che essere quelli chiamati a raccontarla. Stiamo parlando di Supernova, pellicola di scritta e diretta da Harry McQueen, che indaga il tema dell'amore e dell'addio all'interno di una coppia di uomini di mezz'età, in programma alla Festa del Cinema di Roma 2020 e in arrivo in sala per l'autunno. 

British actor waves as he boards a boat after the photocall of
Colin Firth: 6 film imperdibili per i suoi 60 anni
Per celebrare i 60 anni di Colin Firth abbiamo selezionato 6 suoi film imperdibili: da Il Diario di Bridget Jones a Kingsman

Firth, che ha di recente festeggiato 60 anni, nella pellicola è Sam che si trova a dover fronteggiare la diagnosi di demenza senile precoce di Tusker, uomo con cui ha una relazione lunga ormai 20 anni. La coppia decide quindi di mettersi in viaggio per rincontrare vecchi amici e rivivere i propri ricordi. Un viaggio che metterà il loro amore a dura prova e soprattutto sarà l'occasione per interrogarsi su cosa significa un legame che deve superare il dramma della malattia. E, naturalmente, una grande prova di due dei migliori interpreti del cinema contemporaneo.

Stanley Tucci: la ricetta del Negroni perfetto
Una perla di mixology firmata Stanley Tucci: ecco come si fa il Negroni perfetto.
Festa del cinema di Roma: film, serie tv e ospiti 
Il programma del festival è ricco di titoli per il cinema e per la tv, italiani e internazionali, dal cartoon "Soul" all'atteso “Mi chiamo Francesco Totti”. Red carpet tutto italiano, mentre le star di Hollywood seguono l'evento da lontano…

"It's not about fair, it's about love", dice a un certo punto un toccante Colin Firth nel trailer che potete vedete qui sotto creando un moto emotivo che è, di fatto, il pilastro dell'intera pellicola. Preparate i fazzoletti.

news n°
96051
From gossip
15 Oct 2020
Pelsynera  International Hairstylist

The collection is an introspective journey on the symbology of weddings and the figure of the bride. A rite that is more than a party, it is a transcendent process that gathers the forms of romance, bonds, illusion but also pain. The hair blends with the floral details in search of that essence, it falls like a thick wavy cascade as if it were a veil charged with depth, and it is collected with an aesthetic that traps tradition

Ph: Oliver Viladoms
Make-up: Pelsynera
Stylist: Pelsynera

hair-collections

news n°
151368
From beautynews
19 Oct 2020
La regina Elisabetta II è tornata al lavoro dopo aver passato gli ultimi mesi in isolamento. Per l'occasione ha puntato tutto su un look rosa, abbinando il cappottino griffato al capello. Il dettaglio che non è passato inosservato? Non ha indossato la mascherina.
news n°
151362
From beautynews
18 Oct 2020

La collezione primavera estate 2021 di Laura Strambi si intitola Mother Earth, poiché è legata fortemente all’ecologia e al rispetto della natura. Questi valori hanno sempre caratterizzato le creazioni della designer, tanto da arrivare a realizzare un abito che fa parte della mostra Sustainable Thinking al Museo Salvatore Ferragamo. Inoltre per questa nuova stagione Strambi ha dato inizio a una collaborazione con Manteco, società toscana specializzata nella produzione di tessuti con un approccio totalmente responsabile. I tessuti monocolore della collezione sono infatti firmati proprio da Manteco e si affiancano invece alle stampe create esclusivamente per la prossima estate. Anche gli accessori sono realizzati secondo tecniche rispettose dell’ambiente: il cotone organico stampato è stato doppiato con una vegan leather ottenuta da cereali non edibili, mentre il tacco degli stivali è stato creato con plastica riciclata poi rivestita in legno. 

Valentin Hennequin 
Valentin Hennequin 
Valentin Hennequin 

Nella collezione primavera estate 2021 i capi classici sono rinnovati da commistioni insolite che comunque non ne alterano il design lineare. Un classico trench con collo a camicia è decorato sul retro da una serie di ampie frange in tulle con una stampa di fiori astratti. La stessa fantasia è scelta anche per chemisier semi-trasparenti, così come per gli stivali multicolore. Lo chemisier ritorna anche in una versione quadrettata con stampa floreale sovrapposta o, più romanticamente, in una delicata proposta trasparente completata da piccoli volant sulle spalle e una cintura in vita, dall’allure decisamente vintage. Gli abiti lunghi completano poi la collezione: un modello abbottonato con un maxi volant finale in color senape e uno in un beige neutro, caratterizzato da una fascia elasticizzata che dalla scollatura arriva fino alle maniche. 

Valentin Hennequin 
Valentin Hennequin 
Valentin Hennequin 
Valentin Hennequin 
news n°
151378
From beautynews
20 Oct 2020

PHOTO VOGUE FESTIVAL 2020 

Outdoor Exhibitions – Giardini di Porta Venezia, Milan

30 October – 22 November 2020

Digital Platform – online from 12 November 2020 to register to take part at the digital opening event 

Festival Live on the digital platform – 19-22 November 2020

Due to the uncertainty of social distancing measures and the general Covid—19 situation the fifth edition of the Photo Vogue Festival, organised by Vogue Italia will be mainly digital. A never seen before platform will host the exhibitions, talks and projections. 

Excerpts of the exhibitions will also be displayed outdoors from October 30th until November 22nd, in the Giardini di Porta Venezia in Milan, to allow the community to interact with the works. The full exhibitions will be browsable online starting November 19, as well as the live events, talks, zoom parties and portfolio reviews that will populate the same platform from the 19th to the 22nd of November 2020

As every edition, the Festival will be a unique opportunity for those interested in photography, fashion and art to come into contact with a showcase of innovative photography and industry leaders, from curators to practitioners.

This article will be updated daily with new infos about the program.

EXHIBITION
  • All in this together

  • Curated by Alessia Glaviano and Francesca Marani

Artists: Miloushka Bokma, Kennedi Carter, Imraan Christian, Jasmine Clarke, Imogen Freeland, Jillian Freyer, Julia Fullerton-Batten, Devashish Gaur, Emma Hartvig, Neha Hirve, Sophie Kietzmann, M’hammed Kilito, Anu Kumar, Hassan Kurbanbaev, Andras Ladocsi, Myles Loftin, Daniel Jack Lyons, Amber Pinkerton, Bettina Pittaluga, Roselena Ramistella, Luis Alberto Rodriguez, Kirstin Schmitt & Juan A. Otamendiz, Aki-Pekka Sinikoski, Cécile Smetana Baudier, Leonard Suryajaya, Nick Van Tiem, Silvana Trevale, Isabelle Wenzel, Devin Yalkin, Alice Zoo

A showcase of work by 30 photographers that collectively create a hymn to love and hope, a sense of community, and of solidarity and empathy. The theme for this open call exhibition was conceived following the universal experience of the impacts of Covid-19 spreading beyond borders and barriers.

When normality crumbled, art and its fleeting and extemporaneous nature became a gift. Its distribution and sharing built and trans-formed interpersonal relations, distracted people from their isolation to allowed them to meet again in a space where loneliness was replaced by the Communitas, a strong feeling of solidarity and togetherness.

This exhibition features 30 photographers selected through the scouting initiative launched on PhotoVogue, the photographic platform of Vogue.it. The works have been selected by an internationally jury consisting of experts from across the world, with different backgrounds and vision so as to try to provide the most inclusive and multifaceted perspective.

To read more about it: https://www.vogue.it/fotografia/article/photo-vogue-festival-2020-all-in-this-together-30-photographers-exhibition

EXHIBITION
  • In the picture • Shifting perspectives in fashion photography

  • Curated by Alexandra von Fuerst, Camila Falquez, Nadine Ijewere and Ruth Ossai

Photographs are inherently political, as acts of choosing and displaying them. Fashion photography is layered and complex, a dream factory that is more and more predominantly the preferred stage where collective identities are played and created. Photo Vogue Festival will explore the current fashion photography landscape, by initiating a dialogue among four of its most brilliant minds.

Camila Falquez, Nadine Ijewere, Alexandra von Fuerst and Ruth Ossai are all “contemporary socially conscious fashion photographers”.

They belong to a new generation of artists whose aesthetics are a hybrid of genres, and are themselves a driving force for change. Their work engages in a dialogue with visual arts and journalism, as well as with an assimilated desire to balance out the various levels of representation. The work of Camila, Nadine, Alexandra and Ruth avoids being didactic whilst touching on issues of gender, race, and womanhood, and is simultaneously glamorous, vibrant and powerful. For this exhibition, Photo Vogue Festival 2020 gives space to their vision, initiating a four-way dialogue where the artists are also curators.

To read more about it: https://www.vogue.it/fotografia/article/in-the-picture-shifting-perspectives-in-fashion-photography

TALKS & PROJECTIONS

From 19th to 22nd November @ photovoguefestival.vogue.it

PORTFOLIO REVIEWS

DON'T MISS this special opportunity - FREE PORTFOLIO REVIEW

Saturday November 21st

IF YOU WANT THE CHANCE to have your portfolio reviewed for free by talented editors and curators, SEND YOUR PORTFOLIO to pvf@condenast.it by OCTOBER 20th.

Portfolio Reviewers: Alessia Glaviano, Amber Terranova, Astrid Sokona Lepoultier, Azu Nwagbogu, Bernadette Tuazon, Bruno Ceschel, Ekow Eshun, Federica Chiocchetti, Giulia Zorzi, Giuseppe Oliverio, Ihiro Hayami, James Estrin, Jean-François Leroy, Jehan Jillani, Jenny Smets, Karly Domb Sadof, Kathy Ryan, Kira Pollack, Lars Lindemann, Lekgetho Makola, Maddalena Scarzella, Maggie Steber, Maria Teresa Salvati, Melissa Harris, Michael Famighetti, Michael Van Horne, Olfa Feki, Olivier Laurent, Paul Moakley, Renata Ferri, Sadie Quarrier, Sarah Leen, Shannon Ghannam, Sorana Munsya, Willy Ndatira

To read more about it: https://www.vogue.it/fotografia/article/digital-portfolio-review-photo-vogue-festival-2020-reviewers

SIDE EVENTS

The most exciting photography events hosted by the best galleries within the most prestigious exhibition spaces and schools in Milan.

news n°
95803
From gossip
16 Oct 2020

UN HAIR - ULDERICO NASTI di Marano di Napoli,
è stato selezionato per la pubblicazione sulla:

TOP HAIRSTYLIST 2021
Guida ai Migliori Parrucchieri d’Italia

UN HAIR - ULDERICO NASTI ❤️ è stato selezionato per la pubblicazione sulla TOP HAIRSTYLISTS – Guida ai migliori parrucchieri d’Italia 2021
UN HAIR - ULDERICO NASTI ❤️ è stato selezionato per la pubblicazione sulla TOP HAIRSTYLISTS – Guida ai migliori parrucchieri d’Italia 2021
UN HAIR - ULDERICO NASTI ❤️ è stato selezionato per la pubblicazione sulla TOP HAIRSTYLISTS – Guida ai migliori parrucchieri d’Italia 2021
UN HAIR - ULDERICO NASTI ❤️ è stato selezionato per la pubblicazione sulla TOP HAIRSTYLISTS – Guida ai migliori parrucchieri d’Italia 2021

Il noto marchio UN hair ULDERICO NASTI nasce nel 1990, fondato da Ulderico Nasti, da sempre sinonimo di eleganza ed eccellenza nel mondo dell'hairstyle ed ora, è stato selezionato per la pubblicazione sull’importante Guida TOP HAIRSTYLIST 2021!

Via G. Falcone 79-81
Marano di Napoli

Il Salone sarà anche tra quelli pubblicati su VOGUE e VANITY FAIR a marzo 2021!
COMPLIMENTI!

news n°
95783
From gossip
19 Oct 2020
british hairdressing award 2020 finaists

The first-round judging of HJ’s British Hairdressing Awards 2020 (sponsored by Schwarzkopf Professional) took place on Monday 5 October. The judges attended in controlled time slots which allowed them to deliberate independently, wearing the relevant PPE, and within a huge space at ExCeL London. So, after much consideration, we are delighted to announce the finalists of HJ’s British Hairdressing Awards.

The finalists of HJ’s British Hairdressing Awards 2020 are

REGIONAL

Eastern
Paul Falltrick, GFC Hairdressing
Lisa Graham & Joseph I'Anson, Mark Leeson
Antonio Palladino, Antonio Giovanni Hairdressing
Callum Standen-May, STANDENMAY
Angelo Vallillo, DNA Art Space
Kai Wan, Pkai Hair

International
Nathan Armagnacq & Jacky Chan, Oscar Oscar Chadstone, Australia
Antoinette Beenders, Aveda, USA
Alexis Ferrer, Anna Ferrer, Spain
Shogo Ldeguchi, Fabric, Japan
Judith McEwen, TONI&GUY Perth Central, Australia
Alain Pereque, AP Education, Canada
Silas Tsang, Blushes, Canada

London
Jordanna Cobella, Cobella
Daniele De Angelis, TONI&GUY Shoreditch
Errol Douglas, Errol Douglas London
Danilo Giangreco, Danilo Hair Boutique
Anthony Grant, Linnaean Hair Salon
Andy Heasman, RUSH Hair Victoria

Midlands
Royston Blythe, Royston Blythe
Tracey Devine-Smith, French & Ivi
Stephanie Gamble & Ashley Gamble, Ashley Gamble Salon
Michelle Griffin, Griffins
Shaun Hall, Mark Leeson
Nick Malenko, Royston Blythe

North Eastern
Ross Charles, Ross Charles
Sophie Gibson, Hooker + Young
Rick Roberts, Rick Roberts
Michelle Rooney, Hooker + Young
Emma Simmons, Salon 54
Jonathan Turner, Hooker + Young

Northern Ireland
Julie Cherry, Shane Bennett Salon
Zara Colhoun, Stafford Hair
Julian Dalrymple, Sittingroom @ The Hub
Keith Kane, Keith Kane Hair International
Sharon Malcolm, Sharon Malcolm Hairdressing
Nicola Murray, Nicola Murray Hair

North Western
John Claxton, Claxton Hair Co.
Stephanie Darbyshire, TONI&GUY Deansgate
Laura Kulik & Ria Kulik, The Hairbank
Marcello Moccia & Karen Perry, Room 97 Creative
Gary Taylor, Edward & Co
Melenie Tudor , En Route

Scottish
Dylan Brittain, Rainbow Room International
David Corbett, David Corbett Hairdressing
Jason Hall, Jason Hall Hairdressing
Gary Hunter & Leslie Hunter, Frances Hunter Hairdressing
Kay McIntyre, McIntyres
Caroline Sanderson, Ego Hair Design

SPECIALIST

Afro
Lathaniel Chambers, Lathaniel Couture Hair and Beauty
Anthony Grant, Linnaean Hair Salon
Aycan Kemal, New York Hair Design
Rick Roberts, Rick Roberts
Caroline Sanderson, Ego Hair Design
Anne Veck, Anne Veck
Darren Webster, Electric Space

Artistic Team
MODE Artistic Team
RUSH Artistic Team
TONI&GUY Artistic Team
Essensuals Artistic Team
DNA Art Space Artistic Team
Hooker + Young Artistic Team

Avant Garde
Seung-Ki Baek, RUSH Hair Epsom
Emmanuel Esteban, Salon Sloane
Brooke Evans, Be Ironbridge
Sylvestre Finold, Metropolis Hairdressing
William Gray & Bianca Gray, Grays International
Robert Masciave, Metropolis Hairdressing
Anne Veck, Anne Veck

Schwarzkopf Professional British Colour Technician of the Year
Clayde Baumann, D&J Ambrose
Paul Dennison, Ken Picton Salon
James Earnshaw, Hazel & Haydn
Suzanne McGill & Dylan Brittain, Rainbow Room International
Jo O'Neill, TONI&GUY Sloane Square
Chris Williams, RUSH Hair Chichester
Gary Hooker & Michael Young, Hooker + Young

Men’s
Craig Chapman, Craig Chapman Salon
Charlie Cullen, Joe & Co
Tracey Devine-Smith, French & Ivi
Andrea Giles & Terri Kay, Mark Leeson
Jason Hall, Jason Hall Hairdressing
Christian Wiles, Christian Wiles Hairdressing

Newcomer
Alessandro Barca, TONI&GUY Canary Wharf
Molly Drummond, Hooker + Young
Kate Drury, MODE
Sam Elliot, TONI&GUY, Covent Garden
Tori Ellis, KAM Hair and Body Spa
Lauren Killick, TH1 Hair

Trend Image
Sarah Black
Martin Crean, MODE
Ashley Gamble, Ashley Gamble Salon
Steven Goldsworthy, Goldsworthys
Sharon Malcolm, Sharon Malcolm Hairdressing
Darrel Starkey-Gettings, Taylors Hair Studio

news n°
95953
From gossip
16 Oct 2020

NICE TO MEET ME by ALTER EGO ITALY - Gruppo Pettenon - è il Virtual Event dove sperimentazione estetica e ricerca della conoscenza di sé si incontrano.

Federico-Pegorin-Afsoon-Neginy
Federico Pegorin - Afsoon-Neginy

5 Ottobre 2020 - Il virtual event Nice to Meet Me ha realizzato dal brand Alter Ego Italy appartenente ad AGF88 Holding, e che da oltre trent’anni è riconosciuto nel settore professionale haircare, è stato presentato sulla piattaforma digitale WeCosmoprof. L’evento si è aperto in un vortice di emozioni, di suggestioni verbali, visive e uditive che hanno trasportato lo spettatore in un percorso di conoscenza di sé e sperimentazione professionale conducendolo a guardare al futuro con occhi diversi !

Madrina del virtual event Victoria Cabello, che con la sua ironica e brillante personalità ha condotto il pubblico in un mondo nuovo, in cui le aspettative sono cambiate e il concetto stesso di bellezza viene messo in discussione: Alter Ego Italy è il brand che abbraccia il dialogo interiore e le diverse sfaccettature di una donna, per rivelarne il vero potenziale.

Il virtual event Nice to Meet Me ha preso vita all’interno dello straordinario Labirinto della Masone di Franco Maria Ricci, un luogo unico nel suo genere composto interamente da piante di bambù. Un percorso lungo oltre 3 chilometri immerso nel silenzio mistico di diverse specie di bambù, pianta sempreverde, elegante, flessuosa e altissima in grado di ridurre l’anidride carbonica restituendo grandi quantità di ossigeno.

Accanto a Victoria Cabello, ad accompagnarla in questo straordinario viaggio, Afsoon Neginy COO Business di Agf88 Holding, insieme le due donne sono riuscite a raccontare con energia, eleganza e professionalità la filosofia di Alter Ego Italy.
Victoria Cabello ha presentato gli straordinari HairStylist del mondo Alter Ego Italy:

  • Brittany Chambers una Celebrity Hair stylist, nonchè fondatrice del rinomato salone Fluff di Denver in Colorado. Conosciuta sul mercato americano per il suo approccio basato sulla sostenibilità ambientale e sociale.
  • Manuel Collado, celebre hairstylist spagnolo del salone Emede di Valenza. Definito il Dalì dei parrucchieri spagnoli, perché le clienti nel suo salone fanno un vero viaggio interiore, lavorano insieme a lui in un percorso di introspezione per far emergere la parte più profonda di sé stesse.
  • Adriana Valles, nata in Argentina, si è affermata a Ferrara dove ha costruito un team di donne che guida con stile, professionalità, coraggio , tenacia e determinazione. Considerata una delle donne simbolo nel settore dell’hairstyiling in Italia perché è portavoce del gruppo “505 Parrucchiere è donna” nato per sensibilizzare il settore sul ruolo delle donne nel mondo dell’acconciatura.
  • Gruppo Madica Milano, con i loro 16 saloni in tutta Italia sono diventati un vero e proprio punto di riferimento per la scena milanese che è stata anche una di quelle più colpite dal lockdown. Da questa crisi sono riusciti a ripartire evolvendosi e scoprendo nuove opportunità confermandosi un’eccellenza del settore.
labirinto masone eventi

La madrina dell’evento ha poi svelato gli straordinari look di 4 modelle che sono stati realizzati dagli stilisti del team GOGEN direzione artistica di Alter Ego Italy. Delle vere e proprie opere d’arte che hanno decretato l’indiscussa bravura dei Gogen, gruppo affiatato, nonché vincitori assoluti del Visionary Awards International nel 2011.

news n°
151374
From beautynews
20 Oct 2020

Volere una pelle forever young è ovviamente pura utopia. Tuttavia, va detto che chi si dimostra costante nel mantenere l'epidermide idratata, usando mattina e sera la migliore crema viso, avrà qualche vantaggio rispetto a chi si dimostra pigra o, in qualche modo, tende a credere che il gesto di idratare la pelle sia il classico "di più" senza grandi effetti. Per poter mantenere il giusto grado di idratazione non conta solo la stabilità del gesto ripetuto, ma anche e soprattutto la scelta della crema. Due esperti spiegano come individuare il prodotto migliore.

Pulizia del viso: 5 step per avere una pelle super idratata
Soy Face Cleanser di Fresh
Spray idratante di Modern Skyn Alchemy, nella box di Abiby del mese
crema giorno Vinoperfect Day Cream di Caudalie, nella box di Abiby del mese
Tonique Doucer di Lancôme
Masque Fondant Réparateur di Eisenberg
Supermud di Glam GlowSuperMud Clearing Treatment, Glam Glow
Peptidin serum di Dr. Jart+
Clair de Teint Jeunesse di La Biosthetique
Maschera viso e occhi rivitalizzante di L'Occitane
Latte detergente di Antos
Foreo Luna 3 per pelli sensibiliLUNA™ 2 per pelli sensibili - € 199,00
Crema Nuda di Giorgio Armani
Crema Soin d'eau Eau Thermale di Uriage
Waso Sleeping Mask di Shiseido
Scrub illuminante di Sephora
Idratazione della pelle: mini ripasso di scienza

Come ricorda Silvia Russo, biotecnologa e facialist di Natural Biolifting Milano, "La nostra pelle è composta per il 70% di acqua e per il restante 30% da un mix di proteine, lipidi, minerali e altre sostanze. Questa composizione le permette di fungere da filtro permeabile, consentendo lo scambio termico con l'esterno e, al contempo, svolgendo un'efficace azione protettiva. Il fatto è che l'acqua è indispensabile affinché la pelle continui a svolgere le sue funzioni: senza le giuste riserve idriche, la pelle entra in difficoltà e in condizione di stress.. Da qui nasce la necessità di idratare la pelle ogni giorno, più volte al giorno, per mantenere la sua funzione barriera e, insieme, prevenire l'invecchiamento".

Come agisce la crema idratante viso (e perché è così importante)

Per evitare che la pelle entri in uno stato di disidratazione occorre investire su un ottimo prodotto con fattore idratante. Spiega il dottor Angelo Emanuele Leone, medico estetico presso Centro Medico Adrigrat a Milano, "Una buona crema idratante viso deve agire sulla superficie della pelle, localizzandosi nei depositi cellulari acquosi, incrementandone la quantità e prevenendo così il rischio disidratazione. Parliamo di una tipologia di crema che agisce favorendo il rigonfiamento della parte superficiale della cute, saturando la presenza di acqua già presente nelle cellule. L'obiettivo di questo prodotto è quello di mantenere il giusto equilibrio di idratazione il più a lungo possibile, senza mai occludere la pelle. Le creme idratanti devono possedere alcune imprescindibili caratteristiche, contenendo attivi umettanti, idrorepellenti ed emollienti. Tra gli umettanti più utilizzati nei prodotti idratanti vi sono alcune sostanze naturalmente presenti nella pelle, come l’acido ialuronico, il glicerolo, l’urea e la PCA (acido pirrolidonecarbossilico), mentre tra gli emollienti più utilizzati rientrano i ceramidi, le cere e i trigliceridi".

La perfetta crema idratante viso su misura del tipo di pelle

Come ormai sentiamo ripetere da anni, nella routine di bellezza (ma anche nella dieta, nello sport, etc etc) vince la personalizzazione del trattamento. Secondo Silvia Russo, "La crema idratante viso sarà leggermente differente a livello di texture e attivi a seconda della tipologia cutanea. Partendo dalla pelle grassa, sfatiamo il mito che non possa essere disidratata: non è così! Per questa tipologia cutanea è ideale una crema idratante viso dalla texture leggera e di facile assorbimento. Si fa spesso confusione quando si parla di pelle secca: questo tipo di cute ha sicuramente una scarsità di acqua, ma le mancano anche i lipidi, ragione per cui necessita di una crema dalla ricca texture, contenente sia ingredienti idratanti, che nutrienti. Ci sono poi le pelli mature, spesso disidratate, ma anche poco nutrite per via della naturale carenza di ormoni, specie a ridosso e dopo la menopausa. In questo caso vincono le formule che abbinano attivi idratanti a ingredienti spiccatamente anti age. Per tutte le tipologie cutanee, l'idratante imbattibile è l'acido ialuronico, la cui capacità di trattenere acqua nell'epidermide mantiene la pelle idratata, sana e molto morbida". P.S. Non dimenticate di bere ogni giorno almeno due litri d'acqua (bene anche tisane, infusi, centrifugati di frutta e verdura di stagione). L'idratazione "inside out" è fondamentale!

news n°
96023
From gossip
14 Oct 2020

BALTIC BEAUTY - Riga - Lettonia 6/8 novembre 2020

Abbiamo ancora qualche stand per partecipare a BALTIC BEAUTY Riga 2020.

Vi è la possibilità di usufruire dei CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO per partecipare a questa fiera.

La Lettonia è una delle nazioni che hanno gestito meglio la pandemia del coronavirus. Durante il lockdown negozi e fabbriche sono rimasti aperti.
Il 5 giugno è stata decretata la fine dello stato di emergenza e sono riprese anche le attività fieristiche con le dovute precauzioni.

La fiera di riferimento dei Paesi Baltici, la Scandinavia e il Nord Ovest della Russia, è visitata da più di 32.000 visitatori da 18 Paesi.
Ogni anno partecipano circa 350 aziende internazionali.
Partecipare a Baltic Beauty Riga permette di trovare il distributore locale per quest’area in forte crescita.

La Lettonia, Paese membro dell’Unione Europea, dal 2014 adotta l’euro.
Perché la Lettonia?
- Accesso a mercati più grandi
- Un Paese ben collegato tra Europa e Asia
- Stabilità politica e macroeconomica
- Incentivi per gli investitori e gli imprenditori


Una delle ricchezze del Paese sono le persone: la Lettonia vanta un'altissima percentuale di laureati, superiore alla media europea.
Inoltre, la maggior parte della popolazione parla sia l'inglese che il russo, considerevole vantaggio per i rapporti commerciali con l'UE, con la Russia e con i Paesi CSI e asiatici.

news n°
96092
From gossip
16 Oct 2020

COTY: una delle più grandi aziende di profumeria nel mondo VENDE i Brand WELLA, CLAIROL, OPI e GHD.

COTY vende i BRAND ❤️ WELLA, CLAIROL, OPI, GHD al fondo finanziario KKR

I Brand venduti al fondo finanziario KKR verrano confluiti in una nuova società: WELLA COMPANY

L'operazione di trasferimento per i problemi creati dal COVID-19 verrà completata tra Dicembre 2020 e Febbraio 2021

Mano foto creata da freepik - it.freepik.com

news n°
151376
From beautynews
20 Oct 2020

Se negli Anni 50 era amatissimo per il suo aspetto raffinato e bon ton, con il passare del tempo, il cardigan ha esplorato diverse versioni, inclusa quella grunge, che metteva in luce un lato rock completamente nuovo per questo capo. E oggi, il cardigan torna a regnare nelle collezioni Autunno Inverno 2020/21, e lo fa da vero protagonista. Ecco i trend avvistati alle sfilate. 

Tricot e ricami: il cardigan prezioso

Elaborate versioni tricot, ricami floreali o geometrici. E magari, per conferirgli un tocco ancora più chic, c'è chi li completa con luminose spille gioiello.

Cardigan + bra

Il modo più cool per indossarlo? È in stile twin set, ma il top deve essere rigorosamente micro, come un reggiseno.

Cropped come negli Anni 90

Continua il dominio del cardigan Nineties style, all'insegna del minimalismo e del design mini.

Smanicato

Quest'inverno, il modello senza maniche non può mancare nel nostro armadio, da abbinare a camicie e bluse ricercate.

Come un cappotto

Il cardigan è anche maxi, e si trasforma in un coat versatile da sfoggiare di giorno e di sera.

Lady Like 

Non mancano i modelli eleganti, e vanno abbinati a seducenti pencil skirt e a tacchi vertiginosi.

Preppy style

Decorato con spille e abbinato a camicia e jeans, è la versione più fresca e 'young' della stagione.

Guardate la gallery dedicata ai cardigan Autunno Inverno 2020/21.

Chloé
Chloé
Fendi
Fendi
Erdem
Erdem
Erdem
Erdem
Marc Jacobs
Marc Jacobs
Miu Miu
Miu Miu
Ermanno Scervino
Ermanno Scervino
Dior
Dior
Christopher Kane
Christopher Kane
Altuzarra
Altuzarra
Dolce & Gabbana
Dolce & Gabbana
Dolce & Gabbana
Dolce & Gabbana
Dolce & Gabbana
Dolce & Gabbana
Dolce & Gabbana
Dolce & Gabbana
Dolce & Gabbana
Dolce & Gabbana
Dolce & Gabbana
Dolce & Gabbana
Dolce & Gabbana
Dolce & Gabbana
Dolce & Gabbana
Dolce & Gabbana
Dolce & Gabbana
Dolce & Gabbana
Etro
Etro
Marni
Marni
Emporio Armani
Emporio Armani
Emporio Armani
Emporio Armani
DROMe
DROMe
Gucci
Gucci
news n°
151367
From beautynews
19 Oct 2020
Hai voglia di un nuovo taglio di capelli ma non sai che look preferire e che acconciatura scegliere? Copia i tagli delle star e personalizzali in base alla forma del tuo viso! Dal long bob di Emma Marrone al taglio à la garçonne di Charlize Theron ecco 7 idee da copiare per i tagli di capelli dell'autunno 2020.
news n°
151363
From beautynews
news n°
151370
From beautynews
19 Oct 2020
Tra i colori più gettonati per la manicure dell'autunno c'è l'intramontabile nero: un colore evergreen intenso e profondo che si applica su tutte le unghie oppure si utilizza per creare dettagli decorativi e nail art. Una manicure senza tempo, versatile e sbarazzina. Ecco tutte le idee da copiare utilizzando lo smalto nero.
news n°
96027
From gossip
15 Oct 2020

ANGELA POZZUOLI Parrucchiera per Signora di Como,
è stata selezionata per la pubblicazione sulla

TOP HAIRSTYLIST 2021
Guida ai Migliori Parrucchieri d’Italia

ANGELA POZZUOLI ❤️ è stata selezionata per la pubblicazione sulla TOP HAIRSTYLISTS – Guida ai migliori parrucchieri d’Italia 2021

Il noto Salone dell' hairstylist ANGELA POZZUOLI a Como, è una vera e propria SPA dedicata interamente alla cute e ai capelli, ed è stato selezionato per la pubblicazione sull’importante Guida TOP HAIRSTYLIST 2021! Creme, massaggi, trattamenti personalizzati e tutte le ultime tendenze sono pronte per far rinascere capelli e look delle clienti che verranno accolte in un ambiente luminoso e moderno!

Logo Angela Pozzuoli

via Odescalchi, 15
Tel. 031267296

Il Salone sarà anche tra quelli pubblicati su VOGUE e VANITY FAIR a marzo 2021!
COMPLIMENTI!

news n°
151364
From beautynews
19 Oct 2020

Quando nel 2019 Bruno Sialelli è stato nominato direttore creativo di Lanvin, era uno stilista pressoché sconosciuto. Oggi, dopo più di un anno al timone della più antica maison di Parigi (131 anni, per l’esattezza), il 32enne si è saldamente dimostrato meritevole di attenzione con la sua direzione fresca e giovanile che ha riportato l’etichetta al centro della moda contemporanea.

“Gli archivi sono immensi e ci sono tante di quelle epoche da esplorare,” dice Sialelli riguardo alla storia di Lanvin. Dalla sua fondazione per mano di Jeanne Lanvin nel 1889 all’allontanamento di Alber Elbaz nel 2015 dopo 14 fortunati anni fino al susseguirsi di creativi di breve durata, per Sialelli non era un compito facile mettersi alla guida del leggendario brand alla sua prima esperienza da direttore creativo.

Esplorando gli anni ruggenti, forse il periodo più prolifico per Lanvin, Sialelli nella sua collezione primavera estate 2021 ha voluto fare un parallelismo con lo stato del mondo attuale. Il risultato è uno stile moderno ma con riferimenti alle classiche silhouette e ai dettagli di Lanvin, e anche qualche sottile richiamo alla Cina, dove sarà presentata la collezione. “Volevo far incontrare due epoche, traendo l’eleganza, l’ottimismo e la gioia di vivere dal DNA di Lanvin.”

In attesa della sfilata del 17 ottobre durante la Shanghai Fashion Week, Vogue ha raggiunto il direttore creativo via Zoom nel suo studio di Parigi per parlare dell’importanza dell’heritage, del perché sfilerà allo Yuyuan Garden di Shanghai e delle sue speranze per il futuro della moda.

Dove è nato il tuo interesse per la moda e per i vestiti?

“Avevo 15 anni quando ho capito che volevo occuparmi di moda. Non sapevo nulla di tessuti, non sapevo neppure cucire un bottone, guardavo le riviste per vedere le belle donne che c’erano fotografate. Ho cominciato a lavorare all’Opera de Marseille come costumista e in seguito da Christian Lacroix couture. È stato lì che ho deciso che questo era ciò che volevo fare. È stata una fatalità, in un certo senso.”

Hai poi lavorato per Balenciaga, Acne Studios, Paco Rabanne e Loewe. Che insegnamenti hai tratto da queste esperienze?

“Lavorare da Balenciaga mi ha insegnato a relazionarmi con il DNA di una maison. Mi sono trasferito due anni a Stoccolma per Acne e ho visto cosa significa vivere in un luogo che subisce gli effetti delle stagioni. Poi ho fatto una stagione da Paco Rabanne con Julien Dossena, che conoscevo già da Balenciaga: così mi sono riabituato a vivere a Parigi. In Loewe ho trovato un brand con cui avevo più cose in comune in termini di interessi e di estetica. Ho anche imparato molto disegnando sia per l’uomo sia per la donna per la linea Paula’s Ibiza [di Loewe].”

Com’è stato essere nominato direttore creativo di Lanvin?

“È stata un po’ una sorpresa, ma è fantastico che mi abbiano scelto. L’istinto mi diceva che c’erano dei valori comuni e orizzonti stimolanti da esplorare, ma finché non sei lì non ti rendi conto di quanto sia grande la maison.”

Quali sono state le maggiori difficoltà di lavoro per te e per il team durante la pandemia?

“Non potevamo stare fisicamente insieme, quindi dovevamo contare sul digitale. Abbiamo cominciato la primavera estate 2021 facendo ricerche e scambiandoci riferimenti, ed è stato eccitante perché non è detto che hai tutto questo tempo per concentrarti su questo aspetto. Abbiamo dovuto attendere un po’ per disegnare e scegliere i tessuti, ma ci ha dato il tempo di pensare all’essenza della maison e al messaggio che volevamo trasmettere.”

Parlaci della tua collezione primavera estate 2021.

“Abbiamo fatto una collezione ispirata al passato ma rivisitato in un’ottica contemporanea, pensando anche al vero lusso di capi pregiati che durano nel tempo. Volevamo fare gli abiti da sera quindi abbiamo creato vestiti con ornamenti e ricami per dare risalto a certe linee, che è un approccio molto Lanvin. Volevo ricontestualizzare il robe de style, un’iconica silhouette di Lanvin, e renderla più adatta al nostro tempo. È stato interessante fare dei collegamenti tra un periodo importante per la maison, quello dopo la prima guerra mondiale, e oggi.”

Si è discusso molto nella moda di eventi live o digitali. Cosa ti ha fatto decidere di allestire una sfilata dal vivo?

“Il mondo ha passato alcuni mesi duri in cui la moda non è stata una priorità. Il digitale è un ottimo strumento per noi, per restare connessi, ma non può sostituire le esperienze reali. Si spera che presto, quando il mondo sarà tornato alla normalità, gli eventi dal vivo riprenderanno, anche se potrebbero assumere una forma diversa.”

Hai scelto di sfilare allo Yuyuan Garden di Shanghai. Perché questa destinazione?

“Ho proposto al nostro gruppo, Fosun - l’azionista di maggioranza di Lanvin - di pensare se sfilare a Shanghai, dove la vita sociale è tornata in gran parte alla normalità, ed è permesso organizzare eventi. Lo Yuyuan Garden è uno degli ultimi monumenti nella città di Shanghai che sono stati preservati. Questa espressione del passato in una città moderna è importante per il concept della primavera estate 2021. Lavoreremo a Parigi, da remoto, quindi siamo sul fuso orario cinese questa settimana. È strano avere il jet-lag nella tua città.”

Quali influenze cinesi sono presenti in questa collezione?

“È più nell’atmosfera cinematografica che in altre cose concrete. Abbiamo usato le tecniche cinesi nella laccatura, nelle decorazioni a smalto e gli intarsi in guscio d’uovo. È stato interessante perché il movimento Art Déco prendeva davvero spunto dalle tecniche cinesi, e mi piace trovare questi collegamenti. Inoltre, i motivi botanici delle opere di Jean Dunand - un'artista esponente dell’Art Déco e amico intimo di Jeanne Lanvin - sono stati usati per esprimere la ricchezza dello Yuyuan Garden”.

Hai sempre presentato le linee uomo e donna insieme in passerella. È importante per te organizzare collezioni co-ed?

“Quando mi hanno dato il ruolo di direttore creativo per l’uomo e la donna di Lanvin, mi è sembrato importante raccontare storie che includessero entrambi i generi. Ho riunito i team creativi in un open space allo stesso piano per assicurarmi di piantare gli stessi semi in tutti loro, perché erano abituati a lavorare separatamente. A gennaio, abbiamo annunciato che sfileremo due volte all’anno con le due linee unite.”

Da chi ti piace vedere indossate le tue creazioni per Lanvin?

“La leggendaria attrice francese Isabelle Huppert, per esempio: sono un suo grandissimo fan. Anche l’attrice americana Indya Moore, che ha partecipato a ricreare il logo della maison con la madre e la bambina (per il cortometraggio di Lanvin in collaborazione con il gruppo di ballo House of Xclusive-Lanvin).

Cosa speri per il futuro dell’industria della moda?

“La moda non è la priorità al momento, ma ha il potere di esprimere un messaggio. Spero che riusciremo a trasmettere un messaggio per un mondo migliore che sia più inclusivo e sostenibile.”

news n°
95884
From gossip
13 Oct 2020
Salones Carlos Valiente International Hairstylist

The collection transmits the energy of the street and the Millennial culture.

Ph: Esteban Roca
Make-up: Gloss Make Up
Stylist: Visori Fashionart

hair-collections

news n°
151366
From beautynews
19 Oct 2020
Per la decima puntata del Grande Fratello Vip, andata in onda venerdì 17 ottobre, Elisabetta Gregoraci torna a sfoggiare un abito griffato che costa più di 1300 euro. Ecco chi ha firmato il vestito nero aderente dalla maxi scollatura e tutti i dettagli del look di Elisabetta Gregoraci al GF Vip 2020.
news n°
151359
From beautynews
18 Oct 2020
Simona Ventura ha cambiato look, dicendo addio al caschetto lungo fino alle spalle che sfoggiava fino a qualche giorno fa. Si è rivolta al parrucchiere di fiducia, passando a un bob cortissimo e asimmetrico.
news n°
95964
From gossip
14 Oct 2020

ANGELO DI PASCA: dalla periferia di Chicago a più di 200 copertine nel mondo Hairdressing e più di 10 premi International Awards... Adesso a Roma!

ANGELO DI PASCA Silvia  Martinetti
Angelo Di Pasca e Silvia Martinetti modella

Facciamo le CONGRATULAZIONI ad un icona
dell Hairstyling Internazionale
ANGELO DI PASCA !

Nella sua lunga carriera iniziata negli USA dove passa da CHICAGO a NEW YORK per diventare un grande Freelance EDITORIAL FASHION, 10 Global Artist Director AVEDA e continua oggi la carriera a Roma Capitale con Marco Saccucci ideatore della Saccuccimasterclass !

news n°
96076
From gossip
15 Oct 2020
news n°
151373
From beautynews
20 Oct 2020
Ph. Irene Guastella_Istituto Italiano di Fotografia_5.jpgIrene Guastella
Ph. Irene Guastella_Istituto Italiano di Fotografia_2.jpgIrene Guastella
Ph. Irene Guastella_Istituto Italiano di Fotografia_7.jpgIrene Guastella
Ph. Irene Guastella_Istituto Italiano di Fotografia_1.jpgIrene Guastella
Ph. Irene Guastella_Istituto Italiano di Fotografia_3.jpgIrene Guastella
Ph. Irene Guastella_Istituto Italiano di Fotografia_8.jpgIrene Guastella
Ph. Irene Guastella_Istituto Italiano di Fotografia_6.jpgIrene Guastella
Ph. Irene Guastella_Istituto Italiano di Fotografia_4.jpgIrene Guastella
Ph. Irene Guastella_Istituto Italiano di Fotografia_9.jpgIrene Guastella
Ph. Irene Guastella_Istituto Italiano di Fotografia_10.jpgIrene Guastella
news n°
151375
From beautynews
20 Oct 2020

Cambia la skincare, ma il make-up, che sia trucco over 40 o under 20, resta bene o male lo stesso. D'accordo, forse si dismettono i glitter alla Euphoria (che poi mica è detto), ma si resta in qualche modo fedeli a quelle che sono ormai abitudini radicate in noi come querce centenarie. Ecco allora 6 segreti make-up - suggeriti da Instyle.com - per aggiornare la vostra routine inserendo qualche consiglio pratico pensato proprio per il trucco over 40. E badate bene, non si tratta di sembrare per forza più giovani, semplicemente di valorizzare al meglio i cambiamenti, naturali, del nostro viso.

Steven Meisel, Settembre 2012
VISO
7 errori beauty che invecchiano il viso
Dal tagliare i capelli a ogni costo all'ombretto in polvere, le scelte di stile che fanno dimostrare più anni rispetto alla propria età
Mai sottovalutare la preparazione della pelle

Il che vuol dire non solo avere una skincare routine adatta alle proprie esigenze, ma anche cercare di non saltarla mai. La pelle secca, per esempio, se non idratata, farà sembrare il trucco polveroso e opaco facendo apparire, appunto, spente.

L'importanza del fondotinta
Makeup Tips
Fondotinta effetto glow per tutti i tipi di pelle: secca, acneica e sensibile
Hanno formule di ultima generazione e texture impalpabili e iperluminose. Sono i fondotinta perfetti per chi ha un’epidermide sensibile ed esigente 

D'accordo, qui si parla proprio dell'ABC. Però un consiglio extra sentiamo di dovervelo dare: optate per un fondotinta dall'effetto leggero, resistente sì al sudore ma non eccessivamente coprente. Per il colore, puntate su quello che meglio ricalca il vostro tono naturale, ma scegliete una nuance che scaldi leggermente.

Sarah Jessica Parker con il fondotinta “sbagliato” perché troppo coprente ed opaco
Women Taking The Lead Celebration
Sarah Jessica Parker con il fondotinta “sbagliato” perché troppo coprente ed opaco
Daniel Zuchnik
La dimostrazione di come una base luminosa faccia la differenza
"I Don't Know How She Does It" - UK Photocall
La dimostrazione di come una base luminosa faccia la differenza
Mike MarslandUsate il correttore in modo furbo

Ovvero per coprire piccole macchie del sole e dell'età, oltre ai classici brufoletti. Come? Applicate prima il fondotinta e poi, con un piccolo pennellino, andate a lavorare sulla zona da correggere. 

Taraji P. Henson è un esempio di come il correttore, se troppo chiaro e non steso bene, salti subito all'occhio
13th Annual Hollywood Awards Gala
Taraji P. Henson è un esempio di come il correttore, se troppo chiaro e non steso bene, salti subito all'occhio
Gregg DeGuire
Correttore e fondotinta “fusi” in modo assolutamente naturale
8th Annual Breakthrough Prize Ceremony - Arrivals
Correttore e fondotinta “fusi” in modo assolutamente naturale
Taylor HillOcchio all'illuminante e all'effetto shimmer 

Non fraintendeteci: quello che vogliamo dire non è evitare questo effetto, ma di usare i prodotti giusti. Come suggerisce Fulvia Farolfi, make-up artist Chanel, a Instyle.com, l'ideale è puntare per prodotti che non siano in polvere bensì in crema per un risultato più soffuso e naturale. 

Va bene l'effetto luminoso ma qui Eva Longoria ha un po' esagerato con l'highlight
Eva Longoria attends the Global Gift Gala at Kimpton Fitzroy
Va bene l'effetto luminoso ma qui Eva Longoria ha un po' esagerato con l'highlight
SOPA Images
Luminosa nei punti giusti senza dimenticare collo e décolleté
Balmain : Front Row - Paris Fashion Week - Womenswear Spring Summer 2020
Luminosa nei punti giusti senza dimenticare collo e décolleté
Pascal Le SegretainIl mascara? Volumizzante

È un dato di fatto: il mascara aiuta ad aprire l'occhio e regalare istantaneamente un effetto lifting. Scegliete una qualità volumizzante, ma occhio agli eccessi. L'effetto deve essere sì make-up ma non ciglia finte. 

Lo smokey eyes nero e le ciglia finte creano un'ombra sotto lo sguardo ad effetto “occhiaia”
91st Annual Academy Awards - Arrivals
Lo smokey eyes nero e le ciglia finte creano un'ombra sotto lo sguardo ad effetto “occhiaia”
Steve Granitz
Qua il trucco occhi è delicato e le ciglia con il giusto volume
"HOME" Los Angeles Premiere - Arrivals
Qua il trucco occhi è delicato e le ciglia con il giusto volume
Jon KopaloffLa matita labbra è un'ottima alleata

Questo per due motivi: con il passare del tempo le labbra perdono volume e quindi, disegnandone il contorno esterno si regala loro qualche millimetro in più. L'importante è scegliere una matita, magari nude in crema molto morbida così che non secchi le labbra. La lip pencil ovviamente eviterà anche che il rossetto esca dai bordi e si depositi nelle pieghe e rughette.

La luce delle foto (che non rende molta giustizia va detto) mette in risalto come la mancanza di matita labbra faccia scomparire il volume
"Margin Call" New York Premiere
La luce delle foto (che non rende molta giustizia va detto) mette in risalto come la mancanza di matita labbra faccia scomparire il volume
Jim Spellman
Ecco quanta differenza può fare, soprattutto su labbra non troppo voluminose come quelle di Demi Moore, l'uso della matita
22nd Annual Screen Actors Guild Awards - Press Room
Ecco quanta differenza può fare, soprattutto su labbra non troppo voluminose come quelle di Demi Moore, l'uso della matita
Dan MacMedan
news n°
151371
From beautynews
20 Oct 2020
Manolo Blahnik e le sue iconiche scarpe arrivano online su Net-a-Porter

È uno dei designer di calzature più famosi dei nostri tempi, amatissimo dalle donne di tutto il mondo per le lavorazioni pregiate e i dettagli preziosi che caratterizzano ogni suo modello. Stiamo parlando di Manolo Blahnik, la mente dietro le scarpe preziose del film Marie Antoinette di Sofia Coppola, il nome impresso sulla suola della scarpetta che Mr. Big offre a Carrie come proposta di matrimonio in Sex and the City. Ma anche il creatore delle AW, il modello preferito di Anna Wintour creato da Blahnik nel 1994 appositamente per lei. 

Insomma, Manolo Blahnik è una leggenda vivente, non un semplice brand di scarpe cult, e possedere una sua creazione è praticamente la realizzazione di un sogno per tante giovani fashioniste. Ecco perché l'annuncio della collaborazione tra il designer spagnolo e la piattaforma e-commerce Net-a-Porter è così importante: ora, finalmente, saranno acquistabili online modelli iconici come Hangisi e Maysale, ma anche le ultime novità firmate dalla maison, che per la nuova collezione ha preso ispirazione da artisti celebri in ogni campo.

Non potremmo essere più entusiasti di portare il famos design Manolo Blahnik ai clienti di Net-a-Porter. I modelli signature saranno presentati in maniera nuova e fresca mentre le novità stagionali sono una vera espressione della maestria impeccabile e della vasta creatività del marchio. Adoriamo il nuovo modello Fombra con grossa catena alla caviglia e gli stivali alti fino al ginocchio in shearling Cluntius, novità autunnali perfetti” ha dichiarato Elizabeth von der Goltz, Global Buying Director di Net-a-Porter.

Net-a-Porter è leader nell'e-commerce di lusso e da oltre 20 anni collabora con alcuni dei marchi leader a livello mondiale. Il loro team di acquisti ha un occhio incredibile per ciò che le donne vogliono davvero indossare quando si tratta di moda e accessori di lusso, e sono entusiasta che siamo finalmente in grado di lavorare insieme!” ha commentato Manolo Blahnik.

MANOLO BLAHNIK_PR_MARKETING CROP_HORIZONTAL2.jpgManolo Blahnik x Net-a-Porter
MANOLO BLAHNIK_PR_MARKETING CROP_HORIZONTAL3.jpgManolo Blahnik x Net-a-Porter
219-0173-0008-MAYSALEPUMPSUEDE50NAVY_52.jpgManolo Blahnik x Net-a-Porter
highresFilename101Manolo Blahnik x Net-a-Porter
highresFilename101Manolo Blahnik x Net-a-Porter
highresFilename101Manolo Blahnik x Net-a-Porter
highresFilename101Manolo Blahnik x Net-a-Porter
highresFilename101Manolo Blahnik x Net-a-Porter
highresFilename101Manolo Blahnik x Net-a-Porter
highresFilename101Manolo Blahnik x Net-a-Porter
highresFilename101Manolo Blahnik x Net-a-Porter
highresFilename101Manolo Blahnik x Net-a-Porter
highresFilename101Manolo Blahnik x Net-a-Porter
highresFilename101Manolo Blahnik x Net-a-Porter
highresFilename101Manolo Blahnik x Net-a-Porter
highresFilename101Manolo Blahnik x Net-a-Porter
highresFilename101Manolo Blahnik x Net-a-Porter
highresFilename101Manolo Blahnik x Net-a-Porter
highresFilename101Manolo Blahnik x Net-a-Porter
highresFilename101Manolo Blahnik x Net-a-Porter
highresFilename101Manolo Blahnik x Net-a-Porter
highresFilename101Manolo Blahnik x Net-a-Porter
highresFilename101Manolo Blahnik x Net-a-Porter
highresFilename101Manolo Blahnik x Net-a-Porter
highresFilename101Manolo Blahnik x Net-a-Porter
news n°
151372
From beautynews
20 Oct 2020

Cosa rimane alla fotografia di moda quando – come accaduto in questi mesi di pausa forzata – deve fare a meno della moda stessa? La risposta di Maddalena Arcelloni è Incredibly Close, il progetto fotografico, a cura di Giusi Affronti, presentato alla Other Size Gallery di Milano.

La fotografa presenta il corpo maschile, imperfetto e per niente idealizzato, come unico luogo di scoperta possibile in un momento storico che vieta la novità di luoghi inesplorati.

In un momento in cui l’industria della moda è stata fermata dall’emergenza pandemica, in una condizione di lockdown e di distanziamento sociale che ha impedito alla fotografa di lavorare all’interno di un set e in presenza di una o più modelle/i, Maddalena Arcelloni traduce la deflagrazione di uno star system in un progetto fotografico che recupera le radici più intime della relazione con l’Altro, indagandone i linguaggi, le forme e i sentimenti possibili in maniera scientifica e sensuale.

Lo stile di Maddalena Arcelloni spicca per l’individualità della ricerca e della personale visione della moda, esprimendo allo stesso tempo un’estetica contemporanea. Il dissolversi dei confini tra generi e categorie fotografiche, una capacità narrativa versatile, di forte impatto sulla carta stampata come sui social media, un modo radicalmente diverso di raffigurare il corpo e la gestualità.

Incredibly Close. Maddalena Arcelloni • Other Size Gallery
Maddalena Arcelloni
Maddalena Arcelloni
Maddalena Arcelloni
Maddalena Arcelloni
Maddalena Arcelloni
Maddalena Arcelloni
Maddalena Arcelloni
Maddalena Arcelloni
Maddalena Arcelloni. Incredibly Close, Other Size Gallery, installation view_ph. Nicola Gnesi
Maddalena Arcelloni. Incredibly Close, Other Size Gallery, installation view_ph. Nicola Gnesi

Incredibly Close Fotografie di Maddalena Arcelloni A cura di Giusi Affronti

24 settembre – 20 novembre 2020

Other Size Gallery Via Andrea Maffei, 1 - 20135 - Milano

news n°
95881
From gossip
13 Oct 2020

RESET is trasformative event X-presion spreading LOVE-HAIR to the world

OCTOBER THE 18TH - 4:30PM - This event to be the most beautiful experience you have ever lived in hairdressing, 60 minutes of pure joy.

RESET
redefines hairdressing and reactivates our consciousness.
ALL THE INDUSTRY connected.
Be part of the change !

CLICK HERE FOR WATCH THE VIDEO

The most beautiful experience you ever lived in hairdressing;

Connect with the most openminded hairdressers
from all over the world.

For the first time all the industry, brands, hairdressers, medias…all together in a transformative event that will recharge the batteries of positivism through 60 minutes of hair, music, active meditations and pure joy.

Tickets are available on:
HEAD-HACKERS.COM

16:30 Madrid
15:30 London
10:30 New York
7:30 Los Angeles
9:30 Mexico
17:30 Moscow
00:30 Sydney
17:30 Istanbul
11:30 Buenos Aires
23:30 Tokyo
22:30 Shanghai
23:30 Seoul

WHERE?
In your living room, terrace or pool
!

news n°
151377
From beautynews
20 Oct 2020

Autunno inverno 2020 2021 

Photo: Tilvonandi by @doubleone_studio Art director and Stylist: Nicola Pantano Casting director: Irene Manicone Models: Giosuè Napolitano @ELITE, Sterre Maken @FABBRICA Make up: Andrea Sailis using Nars cosmetics Hair: Fabio D’onofrio Fashion research: Chiara Errica Photo assistants: An Shaoda, Clara Borrelli Stylist assistant: Paulina Torre

Tutti i capi dell'editoriale appartengono alle collezioni autunno inverno 2020 2021 di designer di nuova generazione e brand noti

A sinistra: cappello Annakiki, piumino American Vintage, pantaloni Munè, scarpe Marsèll. A destra: cappello Montegallo, camicia e scarpe Melampo, gonna Reamerei.
1.jpg
A sinistra: cappello Annakiki, piumino American Vintage, pantaloni Munè, scarpe Marsèll. A destra: cappello Montegallo, camicia e scarpe Melampo, gonna Reamerei.
Tilvonandi
gilet Cividini, maglione Marco de Vincenzo, pantaloni Reamerei, scarpe Vic Matiè
2.jpg
Gilet Cividini, maglione Marco de Vincenzo, pantaloni Reamerei, scarpe Vic Matiè
Tilvonandi
da sinistra: abito bianco Loeil, abito in maglia Maryling, pantaloni Marco de Vincenzo, scarpe Malone Souliers, cerchietto Flapper, cappello Montegallo, giacca Annakiki, pantaloni Munè
3.jpg
Da sinistra: abito bianco Loeil, abito in maglia Maryling, pantaloni Marco de Vincenzo, scarpe Malone Souliers, cerchietto Flapper, cappello Montegallo, giacca Annakiki, pantaloni Munè
Tilvonandi
A sinistra: top Jucca, pantaloni Cividini, gonna e scarpe Marco de Vincenzo, orecchini Vernissage, cappello Montegallo A destra: abito e pantaloni Armonï Studio, scarpe Repetto.
4.jpg
A sinistra: top Jucca, pantaloni Cividini, gonna e scarpe Marco de Vincenzo, orecchini Vernissage, cappello Montegallo A destra: abito e pantaloni Armonï Studio, scarpe Repetto.
Tilvonandi
Da sinistra: abito Melampo, gilet Marco de Vincenzo, pantaloni Napapijri, foulard Valenti, scarpe Marsèll.
5.jpg
Da sinistra: abito Melampo, gilet Marco de Vincenzo, pantaloni Napapijri, foulard Valenti, scarpe Marsèll.
Tilvonandi
A sinistra: cappello Oof wear, giacca Annakiki, A destra: camicia Sfizio, top con rosa Marco de Vincenzo, pantaloni Maxrieny, scarpe Linea Rosa
6.jpg
A sinistra: cappello Oof wear, giacca Annakiki, A destra: camicia Sfizio, top con rosa Marco de Vincenzo, pantaloni Maxrieny, scarpe Linea Rosa
Tilvonandi
cappello Montegallo, trench e pantaloni Annakiki, maglione Reamerei, scarpe Marsèll.
7.jpg
Cappello Montegallo, trench e pantaloni Annakiki, maglione Reamerei, scarpe Marsèll.
Tilvonandi
Giacca Beatrice B, maglione e gonna Cividini, scarpe Linea Rosa
8.jpg
Giacca Beatrice B, maglione e gonna Cividini, scarpe Linea Rosa
Tilvonandi
da sinistra: cappello Montegallo, cuffia gialla Annakiki, abito Judy Zhang, pantaloni Act N°1, maglione e cravatta Marco de Vincenzo, giacca grigia Valenti, pantaloni Momoni, scarpe Marsèll.
9.jpg
Da sinistra: cappello Montegallo, cuffia gialla Annakiki, abito Judy Zhang, pantaloni Act N°1, maglione e cravatta Marco de Vincenzo, giacca grigia Valenti, pantaloni Momoni, scarpe Marsèll.
Tilvonandi
news n°
95976
From gossip
14 Oct 2020

Tantissimi PARRUCCHIERI si sono candidati per l'inserimento del loro Salone nella TOP HAIRSTYLISTS-Guida ai migliori parrucchieri d'Italia 2021.

Purtroppo però molti hanno subito un'amara delusione perché la loro candidatura non è stata confermata.

E' evidente che la GUIDA AI MIGLIORI PARRUCCHIERI D'ITALIA, pubblicando solo 200 nominativi, fa sì che esserne partecipi fra i migliori non risulti facile.

COMPLIMENTI DOPPI AI SELEZIONATI !!

Per i pubblicati sarà un 2021 radioso e al TOP !

news n°
96153
From gossip
16 Oct 2020

E’ con grandissimo piacere che la redazione fa i più vivi complimenti al “dito più veloce del Web”: BUONGIOVANNI PARRUCCHIERI di Collegno (TO) scrivendoci giovedì è stato il primo a rispondere alla nostra challenge.

Al salone piemontese va il biglietto per lo show virtuale di X-PRESION, che vede contendersi la palma di parrucchiere più creativo e tecnicamente più abile dai parrucchieri più prestigiosi provenienti da tutto il mondo.

Ma grazie alla fantastica collaborazione con il gruppo spagnolo, possiamo favorire anche il secondo arrivato.

EQUIPE VINS di Teramo, che ha risposto poco dopo, per noi è un campione di velocità da premiare comunque.

Lo Show si terrà domenica 18 Ottobre a Madrid, straordinariamente per quest’anno che ricorderemo come un po’ folle, in forma virtuale ….. ma si sa che lo spirito di adattamento consente a chi lo possiede di superare le crisi ed evolversi in nuove specie: i super parrucchieri!

Un abbraccio Virtuale a tutti,
La redazione più stoica del web.

news n°
96326
From gossip
19 Oct 2020

Find put the latest hair collection, called “Hair Rock ”, made by “ Stefano Conte” international hairstylist from IT

Hairstylist: Stefano Conte
Ph: Stefano Conte
Model : Matteo

hair-collections

news n°
96011
From gossip
14 Oct 2020
Christian Ríos  International Hairstylist

This collection inspired by the northern lights, that gives prominence to soft and harmonious colours, which at the same time are strong and eye-catching, with feathering and soft finishes.

Ph: Esteban Roca
Make-up: Nacho Sanz
Stylist: Christian Ríos

hair-collections

news n°
151365
From beautynews
19 Oct 2020
Tornano di moda gli anni '90 e le linee essenziali, i completi rosa confetto e gli accostamenti a blocchi di colore. Dai completi maschili oversize a quelli gessati, dai pantaloni a vita bassa che lasciano l'ombelico scoperto, fino ai pois maxi e agli abiti patchwork ecco 10 trend irrinunciabili di cui non potrai fare a meno la prossima Primavera/Estate 2021.
news n°
95857
From gossip
13 Oct 2020
Fellowship for British Hairdressing F.A.M.E. Team 2019

Find put the latest hair collection, called “EVOLVE”, made by “Fellowship for British Hairdressing F.A.M.E. Team 2019” international hairstylist from UK

Hair: Fellowship for British Hairdressing F.A.M.E. Team 2019
Lora Griffin, Tania Faenza, Ashley Cockrell, Alastair Jubbs
Creative Direction: Errol Douglas MBE
Ph: Barry Jeffery
Make-up: Branka Vorkapic
Stylist: Desiree Lederer

hair-collections

news n°
95941
From gossip
13 Oct 2020
Sally Brooks International Hairstylist

I worked with movement and textures to create individual images that work together as a collection, rather than create a collection of images. These images have captured a moment in time, tell their own story and are timeless beauty.

Ph: Jenny hands
Make-up: Violet Zeng
Stylist: Ann Shore

hair-collections

news n°
95955
From gossip
14 Oct 2020
imprese_covid

Forse il COVID-19 ha accellerato alcuni processi di vendita di alcune aziende : oggi Z-ONE CONCEPT (PANZERI DIFFUSION Srl) è stata acquisita dal fondo europeo BLUEGEM ed entrerà nel gruppo POOL SERVICE-MEDAVITA, già acquisito anni fa dallo stesso fondo di investimento.

Altri BRAND, che hanno affidato alle banche d'affari un mandato di esplorazione per la loro cessione, sono in procinto di cambiare la proprietà e la guidance.

Speriamo che tutto questo faccia bene al settore, portando nuova managerialità e nuovo spirito d'impresa oltre che un futuro più sicuro.

Sfondo vettore creata da starline - it.freepik.com

news n°
151361
From beautynews
18 Oct 2020
Emma Marrone è tra le protagoniste dell'edizione 2020 di X-Factor, nella quinta puntata andata in onda su Sky ha dato il meglio di lei in fatto di look. Ha abbinato una giacca in denim griffata a una t-shirt bianca con un'originale scritta sul petto da oltre 100 euro.

Encyclopedic hair website

Juuksurid-sõnavara

Leggiprodotticapelli.it, juuksurid, juuste, tervis, Ilusalongid, Juuste mood fotosid, Soengud, esteetika, müük, kiilaspäisus hooldus, Leggiprodotticapelli.it, juuste kukkumist, värvimine, päikesepaneed, balayages, meches, purk, Deja-Vu, Leggiprodotticapelli.it, Globelife, Fair juuksurid, juuksetoodete marki, juuksurisektor, juuksevärvi ettevõtted, professionaalne juuksuritoodete tootjad, toodab liinid kolmandate isikutega, erilõigustus, juukseaksessuaarid, Leggiprodotticapelli.it, juuksurid jaemüüjad, hulgimüüjad juuksetooted, edasimüüjad juuksuritooted, Juuksurid, Ilusalongid, turu-uuringud juuksemoe tööstuses, juukseriietusseadmed, juukseinfo, juukseinfo, Leggiprodotticapelli.it, Uudised juuksuritooted, mööblijuuksupoed, impordi eksport, juuksur tarvikud

X

privacy